martedì 8 maggio 2012

Habemus logo | I have a brand part #1


Arriva un momento in cui un progetto ha bisogno oltre che di un nome di un segno grafico che lo caratterizzi. Serve ovviamente un'idea. Io non sono un art director, ma ho lavorato per 15 anni a stretto contatto con i migliori. Mi sono messa al lavoro e ho disegnato il mio logo.
E' semplice, pulito. Il font è classico, "graziato" ma non lezioso. L'unica nota grafica che ho scelto di introdurre è l'illustrazione a sinistra, che rappresenta un testo stilizzato, quello di una ricetta scritta su un foglio di carta. Spero che questo logo mi porti fortuna!

p.s. fortunatamente, uno dei migliori designer con cui ho lavorato, visti gli scarsi risultati prodotti dalla sottoscritta, ha disegnato per me un vero logo (quello che si vede in testa al sito). Grazie a Luca Spotti e al contributo che ha dato al mio nascente blog.
In every projects, there comes a time when the name has become a brand and not only a name.To do it, we need a graphic idea.I am not an art director, but I spent 15 years close to the best and I learned a lot.And so I started to work and I have designed my logo: it's simple, clean. The font is classic, "graced" but not prissy. The only graphic sign I have chosen to introduce is the illustration on the left, which rappresents a stylized text, as a recipe written on a sheet of paper.I hope that this logo bring me luck!

Nessun commento:

Posta un commento

Thanks for your comment | Grazie per i vostri commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...