venerdì 5 ottobre 2012

Design dinner at Mimmo Milano

This is a post that I should have written before the summer but, for a lot of reasons, I have delayed.
End of July I went to dinner at Mimmo, a restaurant in Milan I really like.
The first time, I went there with my girlfriends for a nice evening "only women", a dinner with dialogues forbidden to men. A second time I was there with my husband, to "celebrate", if I may say so, the end of my work (which I reluctantly had to leave to move with my family to live here in Lausanne, where now I'mblogging). The last time, when I took these pictures, I have been for a tete a tete with my girlfriend Simona, who lives abroad like me (she moved to Istanbul).

Milan: buildings by night on www.designandfashionrecipes.com
Buildings near Mimmi Milano: on the left Dondup store, on the right House Galimberti
Questo è un post che avrei dovuto scrivere prima dell'estate ma, per varie ragioni, ho rimandato fino ad ora. A fine luglio sono stata a cena da Mimmo, un ristorante di Milano che mi piace moltissimo.



La prima volta ci andai con le mie amiche, per una simpatica serata fra donne, la tipica cena del genere che orecchie maschili è meglio non sentano. Una seconda volta ci sono stata con mio marito, per "festeggiare", se così si può dire, la fine del mio lavoro (che ho a malincuore dovuto lasciare per trasferirmi con la famiglia a vivere qui a Losanna, da dove ormai bloggo). L'ultima volta, quella in cui ho fatto le foto di questo post, sono stata per un tete a tete con la mia amica Simo, che come me si è trasferta a vivere all'estero (lei si è trasferita a Istambul).

The restaurant, as well as offer excellent cuisine and wide selection of wines, is set in a very special location, unknown often also to Milan citizens. The building is a former garage hidden in a little street of Milan, on the right close to a lovely building (Home Galimberti: excellent example of Floral Art Nouveau in Milan), and on the left from the first concept store of Italian brand Dundup. Only for this, it would be worth a visit.

Il ristorante, oltre ad proporre un'eccellente cucina e un'ampia scelta di vini, è ambientato in una location assolutamente speciale, la cui storia i milanesi stessi spesso non conoscono. Per iniziare il palazzo, un ex garage nascosto in una via di Milano dietro Corso Buenos Aires, stretto a destra da una deliziosa palazzina esempio eccellente di liberty florale milanese, casa Galimberti, e a sinistra dal primo concept store italiano di Dundup. Solo per questo varrebbe la pena di una visita.

Casa Galimberti, G. Battista Bossi (1903-05)- Liberty floreale, Milano by www.designandfashionrecipes.com
Casa Galimberti, G. Battista Bossi (1903-05)- Liberty floreale, Milano
As soon as you cross the entrance, you are greeted by a warm atmosphere of soft lighting, high ceilingsand soft curtains, that transport visitors to the bar, available for those who want to have a drink. On the right the access to Dundup Store, on the left the staircase leading to the upper floor, where is the restaurant.

Appena si varca la soglia, si è accolti da una calda atmosfera di luci soffuse, alti soffitti, morbidi tendaggi, che proiettano l'ospite verso il bar, disponibile per coloro che desiderano prendere un aperitivo. Sulla destra l'accesso al Dundup Store, sulla sinistra la scala che conduce al piano superiore, dove si colloca il ristorante vero e proprio.

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

In this ambience you can dine by candlelight on white linen tablecloths or placeholders in neutral colors, tasting traditional Italian dishes with a modern taste. All around details of fine furnishings, floral arrangements and beautiful ceilings with exposed beams bleached wood. A place where you feel comfortable and pampered.

In questo ambiente si cena a lume di candela, su candide tovaglie di lino o segnaposti in colori neutri, gustando piatti della tradizione italiana rivisitati in chiave moderna. Tutto intorno dettagli di arredi raffinati, composizioni floreali e splendidi soffitti con travi a vista in legno sbiancato. Un ambiente dove sentirsi a proprio agio e coccolati.

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

Mimmo, the owner, is a son of art. He comes from a long tradition of catering in Milan; he started this new adventure less than a year ago with enthusiasm, and I would say successfully, doing just sold out. He told me that the furniture has been directly managed by the creative director of Dondup and I must say she has created a nice atmosphere.

If you happen to come in Milan you must go. I'll go as soon as possible when I come back in Italy to taste the autumn menu.

Mimmo, il proprietario, è figlio d'arte. Proviene da una lunga tradizione di ristorazione meneghina e si è lanciato con entusiasmo, e direi con successo, in questa nuova avventura meno di un anno fa, facendo subito il tutto esaurito. Mi ha detto che l'arredamento è stato curato direttamente dalla direttrice creativa di Dondup e devo dire che è veramente notevole.

Se vi capita di passare da Milano o se siete milanesi e non conoscevate ancora il ristorante, dovete assolutamente farci un salto. Io ci torno appena rientro in Italia per degustrare il menu autunnale.


Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com




Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com


Mimmo Milano on www.designandfashionrecipes.com

1 commento:

Thanks for your comment | Grazie per i vostri commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...