giovedì 11 ottobre 2012

It's a Rainy Day

Rainy Day
Photo credits
Maybe it's the autumn, or because often rains but I love to imagine outfits suitable for the season (luckily the weather changes here much more than in Milan and on the same day you can see sky or rain frequently)
Sarà che è autunno, sarà che dove mi trovo io piove spesso (per fortuna il tempo qui è molto più variabile che a Milano e nella stessa giornata si può passare dal cielo azzurro all'acquazzone e viceversa), ma mi è venuta voglia di immaginare qualche outfit adatto alla stagione.

mercoledì 10 ottobre 2012

10 must have per la nuova stagione / Outfits for the upcoming season

Are you ready to read? It's a very long post today. 

While everybody has attended the fashion shows of new SS2013 season, first in Milan, then in Paris, I propose to shift the focus on something much current that will engage our thoughts in the coming weeks: what to buy for fall and winter season? Of course, according to the the newspapers may not be the most urgent question to be answered, but apparel is a primary need and none of us have found the recipe for solving the economic and political crisis that is gripping our country. So, why not get distracted in the meantime? Look at my hit parade for the next season and tell me if you agree or not.


Mentre tutti sono impegnati ad assistere e partecipare alle sfilate primavera-estate 2013, prima a Milano, ora a Parigi, vi propongo di spostare l'attenzione su qualcosa di molto attuale che impegnerà i nostri pensieri nelle prossime settimane: cosa compro per l'autunno-inverno alle porte? Certo, di fronte alle notizie che si leggono sui giornali forse non è il quesito più urgente a cui trovare risposta, ma siccome vestirsi è un'esigenza primaria e nessuna di noi ha ancora trovato la ricetta per risolvere la crisi economica e politica che attanaglia in nostro paese, perché non distrarsi nel mentre?

E come tutti i blog che si rispettino, ecco la mia top ten di must have per la nuova stagione. Cosa ne pensate  aggiungereste o togliereste qualcosa?

1- Oversize coat: large and soft Eighties forms come back with or without the waist belt to mark a stylish fit. Love it, with skinny pants or pencil skirt. Casual or elegant. The important thing is to play with the contrast of proportions: over on the top, slim on the bottom.

Il cappotto oversize: tornano le forme ampie e morbide dei cappotti degli anni '80, con o senza la cintura in vita a segnare la figura stilosa. Sta bene a tutte, con il pantalone skinny o la gonna a tubino. Casual o elegante. L'importante è giocare sul contrasto delle proporzioni: sopra over, sotto slim.

Coat oversize Ai 2012-2013 on www.designandfashionrecipes.com
Da sinistra in alto: Max&Co, Isabel Marant, in basso Mango, Bottega Veneta

2 - Peplum, dress: as it was once. Obviously it is not easy for everybody, even if they want us to believe otherwise. But with a bit of imagination and some good choice, you could wear the peplum style without being ridiculous.

Peplum o baschina, come si diceva una volta. Ovviamente non sta bene a tutte, anche se vogliono farci credere il contrario. Però con un po' di fantasia e qualche scelta azzeccata, ci si può togliere lo sfizio senza risultare ridicole.

Peplum trends on www.designandfashionrecipes.com
Peplum by Zara on the models, Bottega Veneta e mango dresses, Burberry's jacket

3 - Biker boot: it's not a real new but it'll be a must for the new season. Probably the biker boot will become an evergreen, like heel boots or duvet jackets. Since they appeared in our life, they change every year but are a must. The biker boot will attend our outfit with skinny pants, leggins and pantyhoses.

Il biker boot: non è la novità assoluta di quest'anno ma si conferma anche per la nuova stagione. Probabilmente diventerà un evergreen come il piumino e lo stivale alto, che da quando sono comparsi nella nostra vita, si rinnovano di anno in anno. Irrinunciabile fintanto che porteremo il panta skinny, il leggins o la calza supercoprente.

Biker boots: Jimmy Choo (on top), Ash (Black), Janet Sport

4 - Skinny pants: precisely, this winter we'll wear skinny pants in all ways. And if you think you do not have the physique du role", you are wrong. Look around and if you are not sure of yourself, wear them with a nice sweater and an heel boot. Supersexy effect has guaranteed.

Il pantalone skinny: per l'appunto, anche quest'inverno lo vestiremo in tutti i modi. E se pensate di non avere il physique du role, sbagliate. Guardatevi intorno e se proprio non siete sicure di voi stesse,  indossateli con un bel maglione coprente e uno stivaletto svettante. Effetto supersexy garantito.

Skinny pants Ai 2012-2013 on www.designandfashionrecipes.com
Jeans Mango, Green pant Closed, black jeans Jbrand, brown pant Notify

5 - Blazer jacket: I seem to be back in college, when in my wardrobe the blazer jacket was a must. Finally freed from the dictatorship of blue color, it goes great with any look. Personally, I wear it with skinny pants and, depending on the circumstances, with biker boots or with heel boots.

Il blazer: mi sembra di essere tornati ai tempi dell'università, quando nel gardaroba di ognuna di noi non poteva mancare l'irrinunciabile blazer blu. Liberato finalmente dalla dittatura del colore, sta benissimo con tutti i look. Personalmente lo indosso con il pantalone skinny e, a seconda delle circostanze, biker boot o stivaletto.

Blazer on www.designandfashionrecipes.com
Blazers by mango (www.mango.com)

Blazer on www.designandfashionrecipes.com
Blazers by Tory Burch and Max&Co

6 - Ankle boot: it comes back this year with laces. Wear it in all ways. Personally I love the suede model, but you'll be spoiled for choice.

Il tronchetto: quest'anno torna di moda lo stivaletto stringato con tacco. Anche questo portabilissimo in tutti i modi. Personalmente propendo per lo scamosciato, ma c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Ankle boots: Burberry, Tod's, Prada, Gucci

Anckle boot: Geox (on top), Mango and Guess

7 - Shoulder bag: I remember Seventies years, when my mom was wearing a fantastic Gucci shoulder bag, that today would be a vintage. Wear shoulder bag casually, from shoulder to shoulder, or elegantly on one shoulder for evening events, with a dress. Be careful, because in the fashion world there is a rumor about the next summer trend: the clutch bag will come back again (a trend already seen at least three seasons, but okay we gotta invent something!).

La borsa a tracolla o cross body bag, come dicono gli inglesi. Ricordo negli anni '70 la mia mamma con una splendida Gucci che oggi sarebbe attualissima. Le tracolle si portano sportive, da una spalla all'altra, o su una sola spalla, la sera su un abitino. Attenzione però, perché nell'effimero mondo della moda circola la voce che per l'estate prossima solo borse a mano (tendenza peraltro già vista d almeno tre stagioni se non di più, ma va beh qualcosa ci si deve pur inventare!).

Cross body bag low cost on www.designandfashionecipes.com
Cross body bag low cost: River Island (on Asos.it). Mango, Asos
Suadè cross body bags on www.designandfashionrecipes.com
Suadè cross body bags: MIU MIU, Roger Vivier, Balenciaga (all on mytheresa.it)
Cross body bags on www.designandfashionrecipes.com
Stella Mc Cartney, Chloè red cross body bags

Cross body bags on www.designandfashionrecipes.com
Cross body bags by Bottega Veneta and Marc by Marc Jacobs

8 - The knit this year haunt us everywhere! But it's not so bad, thinking the extreme confort of this kind of shirt and the good fit of the knit. And if you are also able to use the knitting needles, you can try out and copy some model seen during the fashion shows.

La maglia tricot: il tricot quest'anno ci perseguiterà ovunque! Tutto sommato non male, considerando l'estrema praticità del genere e la vestibilità della maglia lavorata. Se poi siete anche capaci di usare i ferri, potete cimentarvi e copiare qualche modello visto in passerella.

Tricot pullovers on www.designandfashionrecipes.com
Tricot: Stefanel Creme, Chloè Melange,  Max&co Brown, Mango Black, Isabel Marant Gray-Fantasy

9 - Tapestry for everybody: Prada is the culprit. It launched a FW collection with fantastic textures, but challenging and now everybody is looking for some clothing that refers them. It is not easy, because if you exceed, the pajamas effect  is guaranteed (especially if you match it with a pair of slippers, very fashionable but also very demanding).

A tutta tappezzeria: tutta colpa di Prada. Ha lanciato una collezione AI2012-2013 dalle fantasie bellissime ma impegnative e ora tutte a cercare qualche pezzo che le richiami. Non sarà facile, perchè obiettivamente se si esagera l'effetto pigiama è assicurato (soprattutto se ci abbini un paio di slippers, molto fashion ma anche molto impegnative).

Tappezzeria Style by www.designandfashionrecipes.com
Tappezzeria Style: Zara on Top, Issa and Asos Dresses on bottom


10 - On the march! Last but not least, a style that I love much for a casual wear, useful for everyday: military style.

Tutti in marcia!: last but not least lo stile militare, che personalmente amo molto, sia per l'utilizzo di colori neutri, sia per il mood casual che ben si adatta al mio attuale stile di vita.

Military style 2012-2013 on www.designandfashionrecipes.com
Top Shop Coat, Balenciaga bag, pants: Hilfigher, Miss Sixty, True Religion

Military style 2012-2013 on www.designandfashionrecipes.com
Military coats: Mango, Burberry, Mango

Buy online on:

venerdì 5 ottobre 2012

Design dinner at Mimmo Milano

This is a post that I should have written before the summer but, for a lot of reasons, I have delayed.
End of July I went to dinner at Mimmo, a restaurant in Milan I really like.
The first time, I went there with my girlfriends for a nice evening "only women", a dinner with dialogues forbidden to men. A second time I was there with my husband, to "celebrate", if I may say so, the end of my work (which I reluctantly had to leave to move with my family to live here in Lausanne, where now I'mblogging). The last time, when I took these pictures, I have been for a tete a tete with my girlfriend Simona, who lives abroad like me (she moved to Istanbul).

Milan: buildings by night on www.designandfashionrecipes.com
Buildings near Mimmi Milano: on the left Dondup store, on the right House Galimberti
Questo è un post che avrei dovuto scrivere prima dell'estate ma, per varie ragioni, ho rimandato fino ad ora. A fine luglio sono stata a cena da Mimmo, un ristorante di Milano che mi piace moltissimo.


giovedì 4 ottobre 2012

Shaping et voilà!

Write on Google shapewear: more than 80 million search results in Italian (less results in English...) and the most popular brands of lingerie on the top positions. Stored bikinis, sarongs and summer dresses, someone could  tell me that in October it's not a good idea to ruin our mood, thinking about our soft curves, so well covered by warm winter sweaters.

Intimissimi: shaping underwear collection by www.designandfashionrecipes.com
Shaping Underwear by Intimissimi, romantic style

If it's really have to worry, the long winter months will certainly recommend us a good way and the next summer we will be in great shape! (wishful thinking with which we love to bask, while we are watching our favorite TV series, squatting on the couch, with the cover and in our hands a delicious bowl of a comforter ice cream)

This year, however, it's fashionable the "shapingwear". As the women of the past with their "containment" lingerie, we can choose shaping lingerie that has the added advantage of dressing well and now also elegant, avoiding the infamous "grandmother effect" (who could listen otherwise the husband , boyfriend, "bedfriend", etc. etc?). Don't believe me? A browse through the FW 2012-2013 collections will be a surprise. If we think that with a shaping wear we will finally wear our lovely knit dress, that would mark the nonexistent curves of Kate Middleton, I'm sure you'll convert to the new religion immediately.

Ahhh, I forgot, if you need another good reason for succumbing to the allure of the shaping lingerie, you must know that nobody "breadstick" star of Hollywood walked along a red carpet without her shaping wear :-) advised ...

Intimissimi: shaping underwear collection by www.designandfashionrecipes.com
Shaping Underwear by Intimissimi: elegant black

Provate a scrivere shaping su Google: oltre 80 milioni di risultati di ricerca in italiano e fra le primissime posizioni i brand più famosi di lingerie. Qualcuno potrebbe dirmi che tutto sommato a ottobre, archiviati bikini, parei e abitini estivi che costringevano a un duro confronto con la realtà, non è proprio il momento di rovinarsi l'umore pensando, OGGI, alle nostre morbide curve che tanto bene si adattano ai caldi maglioni invernali. Se proprio ce ne dovremo preoccupare, i lunghi mesi invernali porteranno sicuramente consiglio e la prossima estate saremo in splendida forma come a 20 anni! (pia illusione con cui amiamo crogiolarci mentre guardiamo la nostra serie TV preferita, accoccolate sul divano, con la copertina in pile e fra le mani una deliziosa coppa di gelato consolatrice).

Triumph shaping underwear on Design and Fashion recipes
Underwear by Triumph

Quest'anno però è di moda lo "shaping". Come per le donne d'altri tempi, torna la lingerie "contenitiva" che ha l'indubbio vantaggio di vestire bene e da oggi anche in modo elegante, evitando il tanto famigerato l'effetto mutandone della nonna (chi lo sente se no il marito, fidanzato, amico di letto, etc. etc?). Non ci credete? A curiosare fra le proposte delle collezioni AI 2012-2013 c'è da rimanere sbalordite. Se poi pensiamo che con un completino shaping potremo finalmente indossare quel delizioso tubino di tricot che segnerebbe anche le curve inesistenti di Kate Middleton, ecco che ci convertiremo alla nuova religione a tempo di record.

Yamamay: shaping underwear collection by www.designandfashionrecipes.com
Yamamay Slim Collection

Ahhh, dimenticavo, se ancora doveste trovare una buona ragione per cedere al fascino della lingerie shaping, sappiate che nessuna delle star filiformi di Hollywood calcherebbe un red carpet senza un bel completino modellante :-) Donna avvisata...

Online quelli che preferisco:
www.intimissimi.it. tanta scelta sia in tinta unita che fantasia
www.yamamay.it: modellanti al punto giusto
www.lovable.it, Celebrity Secret: linea shaping, altrementi detta, la guaina delle star
www.jockey.com: gli americani super specializzati
www.resultwear.com: i tagli strategici per il "body modeling" di lusso
www.spanx.com, by Sara Blakely per una scelta infinita di modelli

lunedì 1 ottobre 2012

Sfruttare il capitale erotico...

A.s. (ante scriptum): text only in italian (wait few days for the translation).

Questo post lo scrivo di getto. E' troppo tempo che aspetto l'argomento giusto per tornare online, dopo la pausa estiva e il trasferimento all'estero. Stamattina, leggendo per caso un articolo su un nuovo libro scritto da tale Catherine Hakim (non esattamente una arrivata dal nulla, leggete qui), mi sono detta: questo è l'argomento giusto. Sicuramente sopra le righe e apparentemente lontano dal focus del mio blog, ma in fondo molto più coerente di quanto possa sembrare.

Per avere successo nella vita, nel lavoro, bisogna essere belle! Oddio!!! cosa sto scrivendo? è esattamente il contrario di tutto quello che vado professando da sempre. Eppure riflettiamoci. Da sempre la bellezza attira e il brutto allontana. Per Aristotele la bellezza è la miglior lettera di raccomandazione per una donna. Wilde scrisse che la bellezza è più grande del genio perché non ha bisogno di spiegazioni.

La teoria della Hakim non è esattamente questa, anche se alla fine si potrebbe riassumere con quanto ho appena scritto. La Hakim, esimia studiosa, professoressa, etc. etc., ha scritto un annetto fa un libro ora tradotto in italiano intitolato Erotic Capital: The Power of Attraction in the Boardroom and the Bedroom.

La sua tesi è che le donne non sfruttano abbastanza il proprio capitale "erotico", altrimenti traducibile in bellezza, sex appeal, fascino... Da sempre le donne pensano che per farcela l'importante sia essere intelligenti, preparate, sgobbone, mentre la bellezza, nel caso porti al successo, sia quasi una dimostrazione della nullità stessa di colei che con la sola bellezza è riuscita ad raggiungere determinati traguardi.

Orbene. La verità, se mai di verità si possa parlare, sembrerebbe essere la seguente: donne, svegliatevi, imparate a sfruttare il vostro aspetto fisico, con intelligenza, moderazione, ma tanta tanta convinzione, perchè serve tanto quanto l'intelligenza e tutto il resto.

In fondo, se donne come Christine Lagarde, Hillary Clinton, Condoleeza Rice sono dove sono, solo per fare alcuni esempi di donne note a tutti e non certo ricordate per la loro bellezza, è ANCHE perchè hanno saputo fra le altre cose valorizzare il proprio capitale erotico (a me piace di più definirlo ESTETICO).

Ed ecco allora che un blog come questo, che parla di argomenti un po' futili come moda e design, può trovare una piccola giustificazione nell'idea che imparare a vestirsi bene, truccarsi, valorizzarsi, sia un investimento di tempo e denaro importante tanto quanto una buona istruzione. 

Ahhh, dimenticavo, "conditio sine qua non" per valorizzare il proprio capitale erotico: essere in gamba!
Buona lettura a tutte. Aspetto i vostri commenti!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...