martedì 22 gennaio 2013

Ranking mania

100 best fashion blog on Design and fashion Recipes

This is a post "off topic" but it came spontaneously and I decided to publish it, especially for curious readers of fashion blogs. I love the ranking lists. It could be a matter of character, but it seems to me to put some order in this crazy world. I know, it doesn't mean anything, unless they are the finalists for the Nobel Prize or Academy Award nominees, but anyhow, I like the ranking list.

When I started blogging, I began to study the network, finding the fashion bloggers, trying to steal the secret of their success but, more importantly, to figure out who were the most popular and why.

Finally, when I'm understanding some of the dynamics of fashion blogging, a few days ago, by chance, I discovered this website that publishes the ranking list, month by month, of the most popular Italian fashion blogs. They aren't necessarily the most famous (in some cases yes) but certainly those that generate more web traffic and attract more investments by companies.

And here, apart from a few confirmations, I had my first surprise, at least for me.

In the ranking list last published (unfortunately up to November), in first place we have the ever-present Chiara Ferragni, followed by the blog of Alessia Marcuzzi. Here, I wonder what sense it makes to insert your blog Marcuzzi as a fashion blogger, when it is first and foremost a public figure. I won't go into the matter, for another well-treated in a post by Sabrina Musco on the Huffington Post that I invite you to read, but I'm not sure it's correct. Some like to win easy ...

Sabrina Musco on Design and fashion recipes

Following Alessia Milanese's blog and Sabrina Musco's blog, that I recently discovered through the ranking list. I liked it a lot, especially how she "reads" the fashion. Find here a very interesting post on the subject.

Among the many blogs in the standings, I liked the blog of Virginia Varinelli  for the breadth of her posts, that do not focus exclusively on the outfit worn by a blogger, but explore many topics.

There are many of the blogs I follow into the list, but also many new blogs that I didn't know and that I plan to look into. You have the choice of which to discover that you do not already know. For example, I has given way to discover this blog, "Fashion for beginners", not only useful but also hilarious. Advice to read it, especially in a "dark day" or at  the beginning of a diet.


Questo è un post "fuori tema" ma è venuto spontaneamente e ho deciso di pubblicarlo, soprattutto per le lettrici curiose di blog di moda. Odoro le classifiche. Sarà una questione caratteriale, ma mi sembra che mettano un po' di ordine in questo pazzo mondo. Lo so, non significano niente, a meno che non siano i finalisti del premio Nobel o i candidati all'Oscar, ma tant'è, mi piacciono.

Quando ho iniziato a bloggare (ma esisterà questo verbo in italiano?) ho iniziato a studiare la rete, trovando le altre fashion blogger, cercando di apprendere il segreto del loro successo ma, soprattutto, per capire chi fossero le più famose e perchè.

Finalmente, proprio quando inizio a capire alcune dinamiche, qualche giorno fa per caso ho scoperto questo sito, che pubblica la classifica aggiornata, mese per mese, dei più seguiti blog di moda italiani. Non sono necessariamente i più famosi (in alcuni casi si) ma sicuramente quelli che generano più traffico e che attirano di più gli investimenti da parte delle aziende.

E qui, a parte alcune conferme, ho avuto le prime sorprese, almeno per me.

Nell'ultima classifica pubblicata (purtroppo aggiornata a novembre), in prima posizione abbiamo la sempre presente Chiara Ferragni, seguita guarda guarda dal blog di Alessia Marcuzzi. Per carità, bello, ma mi chiedo che senso abbia catalogare il blog della Marcuzzi come blog di moda, quando è in primis un personaggio pubblico. Non entrerò nel merito della questione, per altro ben trattata in un post di Sabrina Musco sull'Huffington Post che vi invito a leggere, ma francamente non mi convince il suo inserimento in classifica. 

A seguire il blog di Alessia Milanse e il  blog di Sabrina Musco, che ho recentemente scoperto proprio grazie alla classifica. Mi è piaciuto molto soprattutto per il suo modo di "leggere"la moda. Trovate qui un post molto interessante sull'argomento.

Fra i molti blog in classifica, mi è piaciuto quello di Virginia Varinelli, per l'ampio respiro dei suoi post che non si concentrano esclusivamente sugli outfit indossati dalla blogger ma esplorano numerosi temi.

Sono presenti molti dei blog che seguo ma anche molti nuovi blog che non conoscevo e che mi riprometto di approfondire. A voi la scelta di quale scoprire che già non conosciate. A me, per esempio, ha dato modo di scoprire questo blog, Moda per principianti, non solo utilissimo ma che fa morir dal ridere. Da leggere soprattutto in una giornata down o all'inizio di una dieta.



Sabrina Musco

Completo

Fresco

Utile

Giovane

Onesto

Da star

Il n°1 della classifica

P.s. non ne abbiano a male altre bravissime fashion blogger che non sono state citate.
L'idea del post è nata dalla classifica e dal desiderio di condividerla con chi non conosce questo mondo.

6 commenti:

  1. Io pur essendoci in questa classifica non la pubblicizzo mai perché purtroppo ho visto che ha intensificato la lotta tra bloggers. A me questa cosa sconcerta perchè stiamo parlando di blog e e quindi di svago, di libera espressione e di condivisione. Invece ora c'è la corsa a chi fa prima a svilire questo o quell'altro blogger. Poi leggo un post come il tuo scritto con gli occhi del fanciullino di Pascoli e mi tranquilizzo: ci sono ancora blogger che si divertono. Brava continua così e non cambiare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi divertono un mondo. La vita è una classifica ma solo poche hanno davvero valore e sono quelle in cui qualcuno ha lasciato un segno nella vita, ha innovato, fatto progredire il suo prossimo verso qualcosa. Il valore di queste classifiche, a mio avviso, sta non tanto in chi è primo o ultimo (forse per i diretti interessati si), quanto nel fatto che permettono di conoscere cose che magari non si conoscevano. A me è servita a scoprire nuovi blog e questo mi basta. Un salutone :-)

      p.s. chi svilisce ha più da perdere che da guadagnare su questo media no?

      Elimina
  2. io queste classifiche non le capisco molto..per carità, ci sono dei blog meritevoli di essere presenti, ma altri mi domano proprio come facciano a essere classificati tra i migliori in Italia. BAH!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, le classifiche esistono anche per essere messe in discussione :-) da quanto ho letto, questa viene stesa tenendo esclusivamente conto dei dati di traffico dei blog (quindi audience) il che non esprime ovviamente un giudizio di merito ma esclusivamente un dato quantitativo, che poi ovviamente corrisponde a quando viene visto dalle persone quel blog.
      Credo servano più alle aziende per scegliere dove investire che ai lettori per capire cosa leggere.
      Ovviamente ognuno di noi ha i suoi blog preferiti che potrebbero non comparire ma essere per noi migliori o più interessanti.

      Elimina
  3. Noooo ma ci sono anch'io!!! Ma grazie è per me davvero un piacere perché ti stimo molto! Come ha già detto Francesca questa classifica ha avuto anche un risvolto poco piacevole. Quello che per me conta è ad esempio: arrivare oggi qui e vedere una foto del mio blog in tuo post! L'affetto e la stima dei lettori è la cosa più grande ed è per me la cosa più importante!
    Cheap and Glamour

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara giusy, il tuo blog mi piace molto.per questo mi è piaciuto inserirlo fra gli esempi visual. Ti ringrazio x la stima. È reciproca!

      Elimina

Thanks for your comment | Grazie per i vostri commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...